Presentazione e cenni storici

Aggregazione del 16 marzo 2005

Il 28 agosto 2001 veniva costituita una commissione di studio incaricata di presentare al Consiglio di Stato una proposta di aggregazione dei Comuni di Cadenazzo e Robasacco. Di questa Commissione facevano parte gli allora municipali dei due Comuni.

 

Dopo un'attenta analisi delle due realtà comunali, nel giugno 2003 la Commissione ha inviato al Consiglio di Stato la sua proposta d'aggregazione, approvata dai Municipi di Cadenazzo e Robasacco.

Nel gennaio 2004 il Consiglio di Stato ha approvato il progetto di aggregazione.

 

Il 14 marzo 2004, data della votazione consultiva, a larga maggioranza la popolazione dei comuni di Cadenazzo e Robasacco ha approvato l'aggregazione.

Il Gran Consiglio in data 30 novembre 2004 ha approvato il progetto di aggregazione tra i due Comuni.

 

Il 13 marzo 2005 si sono svolte le elezioni comunali.

 

Con effetto 14 marzo 2005, data del rinnovo dei poteri comunali, è nato il nuovo Comune di Cadenazzo.

..
..

Stemma comunale

Il 19 giugno 2006 il Consiglio comunale ha approvato la modifica dello stemma comunale, per meglio rappresentare le due frazioni del nuovo comuune di Cadenazzo.

 

Il nuovo stemma comunale si compone di una porta sostenuta da due torri merlate (a sinistra la parte rossa rappresenta la frazione di Cadenazzo, a destra quella gialla la frazione di Robasacco); una striscia bianca, avente la larghezza esatta della porta, va dal limite superiore al limite inferiore dello stemma. Lo sfondo è azzurro.